Elezioni 2014: Sconto del 30% sui voli nazionali di Airone

In occasione delle elezioni europee 2014 che si terranno dal 22 al 25 maggio la compagnia Airone ha lanciato un’interessante promozione dedicata agli elettori che non vivono nel proprio comune di residenza.

L’offerta promozionale consiste nell’acquistare un volo nazionale, per viaggiare tra il 19 e il 27 maggio, per ottenere uno sconto del 30%. Lo sconto non viene applicato alle tasse ma solo alla tariffa del volo.

Le tratte che rientrano nella promozione sono tutte quelle domestiche da/per le seguenti città: Catania, Palermo, Pisa, Venezia e Verona.

Annunci

Italo Treno: Biglietti scontati del 60% per le elezioni 2014

Per le elezioni europee del 2014 NTV, la compagnia ferroviaria proprietaria di Italo Treno, ha lanciato una promozione che prevede biglietti scontati del 60% per permettere agli elettori fuori sede di raggiungere il proprio comune di residenza.

NTV non è stata la sola azienda a lanciare un’iniziativa del genere, la settimana scorsa abbiamo parlato anche della promo di Airone che permette di ottenere uno sconto del 30% sui voli nazionali.

Le elezioni europee si terranno dal 22 al 25 maggio, in Italia si svolgeranno domenica 25, ciò significa che si potrà votare solo in quel giorno. Nonostante ciò è possibile acquistare i biglietti Italo Treno con lo sconto del 60% per viaggi che ricadono nel periodo compreso tra il 15 maggio ed il 4 giugno 2014.

Lo sconto è valido solo per viaggi di andata e ritorno in ambiente Smart e per le tariffe “Base”, “Economy” e “Low Cost”. Inoltre lo sconto si applica solo al viaggio e non anche ai servizi complementari (pasti, cinema, ecc.).

Per poter usufruire della promozione non è possibile prenotare via web ma solo tramite i desk presenti in stazione, all’interno di Casa Italo oppure chiamando il contact center. È importante osservare che per il viaggio di a/r sarà obbligatorio portare con sé il codice biglietto, il documento di identità e la tessera elettorale. Quest’ultima al ritorno dovrà essere esibita con il timbro dell’avvenuta votazione. Per maggiori informazioni clicca qui.

Tutto quello che c’è da sapere sul Couchsurfing

Il Couchsurfing è una maniera di alloggiare gratuita che si fonda sul principio dell’ospitalità.

A differenza di come si faceva in antichità per i pellergrini, non si bussa alle porte, ma si cerca alloggio su una piattaforma multimediale: www.couchsurfing.org

Il sito è gratuito, basta iscriversi, spendere qualche minuto per compilare il proprio profilo in modo che gli altri membri della community possano sapere di più di noi.

Tutto quello che c’è sa sapere sul couchsurfing

Per trovare un alloggio si hanno due possibilita:

  • ricercare la località e vedere singolarmente le schede delle persone che offrono ospitalità, e contattarle;
  • inserire il proprio itinerario di viaggio ed aspettare che gli altri ci contattino.

Tutti e due sono efficienti, dipende dalle esigenze che abbiamo e dal tempo a disposizione.

Perchè si fa couchsurfing?

  • Perchè puoi soggiornare in (quasi) qualunque località del mondo gratuitamente. Quando si fanno viaggi molto lunghi o quando si ama viaggiare spesso, risparmiare sul alloggio ci può aiutare a viaggiare di più a regalarci un’escursione extra o magari a mettere i soldi da parte per eventuali extra.
  • Perchè hai la possibilità di conoscere la gente del posto, viaggiando da soli bisogna sempre trovare il modo per conoscere persone e vivere una località nella maniera più autentica possibile. In questo modo non avrai solo dei compagni di viaggio ma anche un insider a portata di mano che ti potrà consigliare sul da farsi e farti evitare tutti gli aspetti più turistici di un viaggio;
  • Per avere uno spaccato di vita locale, la maggior parte delle volte che viaggiamo riproponiamo la nostra vita in un nuovo contesto, ma vivere come fanno gli abitanti di un altro paese è una cosa diversa, puoi comprendere appieno la cultura e le tradizioni, specialmente nelle piccole cose; ad esempio quando ero in Colombia ho imparato che loro a cena mangiano solo caffe latte e pane, per me è stato bruttissimo dato che la cena per noi rappresenta il momento conviviale per eccellenza;
  • Pper scambio culturale, non solo ti permettere di conoscere la cultura che ti ospita, ma anche di far conoscere la tua, di far avere in giro per il mondo un’idea dell’Italia e degli italiani un po’ diversa dai soliti clichè, io ad esempio cucino sempre per i miei ospiti in modo da fargli scoprire ricette della cucina italiana che difficilmente troveranno in un ristorante in giro per il mondo
  • Per praticare le lingue, buttandoti in un nuovo contesto dovrai per forza di cose comunicare, anche se non si è fluenti con la lingua e dopo le prime timidezze sarete sicuramente più spigliati, questo è un ottimo motivo anche per ospitare quando non si è in viaggio. Si ha la possibilità di fare conversazione di qualsiasi lingua in maniera assolutamente gratuita

Cosa guardare nelle schede degli host:

  • se l’utente è verified ossia se il sito ha controllato i suoi dati bancari e il suo alloggio, questo vi da una garanzia di sicurezza in più, ma non significa che chi non è verified non sia sicuro. La procedura di verifica è molto scocciante e laboriosa quindi tante persone preferiscno non farla per pigrizia (me compresa).
  • che tipo di sistemazione mette a disposizione l’host. anche se couchsurfing letteralmente vuol dire dare il proprio divano, molte persone offrono un letto vero o addirittura una camera privata con bagno, meglio verificare prima cosa ci aspetterà una volta arrivati a destinazione.
  • se sono accetti entrambi i generi; non tutti gli host accettano di ospitare uomini e donne, ci sono tante persone che prediligono un solo genere, tendenzialmente quello femminile…dopo vediamo perchè!
  • dove è ubicata la casa.Viaggiare facendo couchsurfing è sicuramente una maniera per risparimiare e socializzare allo stesso tempo, ma bisogna considerare la location, perchè trovare una sistemazione troppo lontana o in una zona pericolosa potrebbe rovinarci l’esperienza,.

Fare couchsurfing è una maniera per rimorichiare?

Beh anche, dipende da quello che cerchiamo. Non pensiamo subito che se siamo donne ed alloggiamo a casa di qualcuno, ci salterà addosso, ma bisogna leggere attentamente la scheda di un host prima di chiedere ospitaltià:

 

  • controllare le referenze o se è o meno verified, se tutti i commenti sono di ragazze è molto probbabile che questa persona sia interessata ad avere delle liaisons con i suoi ospiti;
  • ci sono ragazzi che offrono come posto letto, l’altra metà del loro letto matrimoniale, anche in questo caso le intenzioni sembrano chiare;
  • c’è chi indica nella casellina se offre o meno ospitalità “May be”, dipendendo dalla foto della persona che fa la richiesta

In molti paesi, come l’Australia, l’esperienza del couchsurfing viene usato per avere delle avvenure sessuali, credo che qualsiasi l’uso che si sceglie dei farne non ci sia niente di male, l’unica cosa è partire preparati ed evitare di trovarsi in situazioni equivoche non gradite. Personalmente ho fatto couchsurfing diverse volte a casa di ragazzi e non ho mai avuto nessun tipo di problema, ma ho cercato sempre attentamente dove richiedere ospitalità, una volta sono anche finita in una piantagione di banane.

Se faccio couchsurfing a casa di qualcuno devo ricambiare?

No! quelli con il mutuo scambio sono altri siti. Il Couchsurfing si basa solo sull’ospitalità della gente, forse può sembrare strano che qualcuno apra la propria casa in cambio di niente, ma in realtà ci sono tante persone buone ed ospitali nel mondo, e forse questo sito è stato creato per dare più fiducia nel prossimo.

A cosa altro serve il sito Couchsurfing.org?

E’ la più grande community di viaggiatori del mondo, in ogni città c’è almeno un gruppo per aggregare persone, organizzare eventi, escursioni, feste. Se siete in viaggio e cercate un compagno per fare qualsiasi tipo di attività potete mettere un post su couchsurfing.org o cercare un Meet-Up, ossia un incontro tra viaggiatori e gente del posto, quasi sempre ce ne uno a settimana in ogni città del mondo ed è un modo nuovo e simpatico per conoscere nuove persone e praticare le lingue.

Ciampino: da Ryanair tariffe parcheggio “Low cost”

La compagnia offre voli e parcheggi a basso prezzo

Anche in tempi di crisi, gli italiani ai viaggi proprio non possono rinunciare. Forse proprio per questo Ryanair, compagnia low cost internazionale, ha deciso di offrire ai suoi viaggiatori tariffe basse anche per il parcheggio della propria auto. I clienti in viaggio dall’Aeroporto di Roma Ciampino potranno quindi prenotare sul sito l’apposito servizio “park and ride”.

Grazie a questa partnership tra Ryanair e ADR Mobility “offriremo ai viaggiatori risparmi significativi, garantendo al contempo un inizio di vacanza o di viaggio di lavoro senza stress”.

Lo ha dichiarato il General Manager di ADR Mobility, Antonio Fraccari. Un vantaggio in più quindi per gli amanti dei viaggi ad alta quota. Non resta ormai che decollare!

Anche in tempi di crisi, gli italiani ai viaggi proprio non possono rinunciare. Forse proprio per questo Ryanair, compagnia low cost internazionale, ha deciso di offrire ai suoi viaggiatori tariffe basse anche per il parcheggio della propria auto. I clienti in viaggio dall’Aeroporto di Roma Ciampino potranno quindi prenotare sul sito l’apposito servizio “park and ride”.

Grazie a questa partnership tra Ryanair e ADR Mobility “offriremo ai viaggiatori risparmi significativi, garantendo al contempo un inizio di vacanza o di viaggio di lavoro senza stress”. Lo ha dichiarato il General Manager di ADR Mobility, Antonio Fraccari. Un vantaggio in più quindi per gli amanti dei viaggi ad alta quota. Non resta ormai che decollare!

– See more at: http://www.lazio24news.net/2014/05/12/ciampino-da-ryanair-tariffe-parcheggio-low-cost-49334/#sthash.jMwntGAW.dpuf

Mete low cost per l’estate 2014: dal Sudafrica all’Argentina

Mete vicine o lontane, ricche di cultura e con un prezzo accessibile: le condizioni sono perfette per visitare alcuni Paesi nell’estate 2014. Ecco qualche suggerimento sugli itinerari più convenienti o originali e su come programmare il vostro viaggio.

Sudafrica

7sudafricaIl paese che Nelson Mandela ha cambiato per sempre cambierà anche voi: nel 2014 le tariffe delle strutture ricettive sono in calo dell’8%. Si tratta di una vacanza ideale per chi ama la natura, sia essa la fauna selvatica che si può ammirare durante un safari o semplicemente una gita con i pinguini: il Kruger National Park è uno dei migliori del continente e, con un biglietto di 20 dollari, ci si può immergere nel paesaggio sudafricano. Gli amanti del mare potranno girare per le spiagge di Città del Capo, all’incrocio tra gli oceani Atlantico e Indiano: il lato ovest è perfetto per prendere il sole e ammirare il tramonto, mentre ad est si nuota e si fa surf. Imperdibili a Johannesburg il Museo di Nelson Mandela e il Museo dell’Apartheid.

 

 

Repubblica Dominicana

repubblica dominicanaConsiderata una destinazione di lusso, spesso riservata a chi può permettersi un soggiorno alla inclusive oppure alle coppie in viaggio di nozze, con un budget elevato, la Repubblica Dominicana diventa più popolare di giorno in giorno. Ad esempio, il Majestic Colonial Beach Resort di Punta Cana – una struttura a cinque stelle con trattamento all inclusive – ora è sorprendentemente conveniente, a circa 200 euro a notte per due persone. Per un viaggio più rustico, invece, potete scegliere Las Terrenas, un piccolo ex villaggio di pescatori nella provincia di Samaná, dove è possibile ammirare le spiagge incontaminate. Chi ama la natura non può saltare una visita al Parco Nazionale di Los Haitises, una foresta vergine protetta dove è possibile affittare un kajak e pagaiare attraverso lagune e canali di mangrovie per spiare la fauna selvatica, come i pellicani bruni e le tartarughe in via di estinzione.

 

Argentina

408058_argentina_gory_sneg_1680x1050_www.GdeFon.ru_Soprannominata la “Parigi del Sud America”, Buenos Aires ha un’atmosfera cosmopolita ed è ricca di musei e siti storici e vanta una vivace vita notturna: in più, quest’anno si risparmia l’8% rispetto al 2013. Tantissime le attrazioni da non perdere, come la trafficata Avenida Corrientes, piena di club dove ballare il tango. Chi vuole ripercorrere la vita di Eva Perón può visitare il Museo Evita, mentre gli amanti dell’arte non possono perdere il Museum of Latin American Art di Buenos Aires, che conserva le opere di Frida Kahlo e Diego Rivera. Molto bello anche il ricco quartiere di Recoleta, famoso per i suoi negozi di lusso, e il Teatro Colon che ospita spettacoli di opera e balletto e concerti della Buenos Aires Philharmonic Orchestra.